BARBARA GARLASCHELLI

Scrittrice e blogger, laureata in Lettere Moderne all'Università Statale di Milano, ha esordito nella scrittura nel 1993 con il racconto, pubblicato in rete, “Storie di bambini, donne e assassini”. Del 1995 è il suo esordio a stampa, “O ridere o morire” (Marcos y Marcos).

Scrittrice versatile, si è cimentata con vari generi: dal giallo al thriller, dalla fantascienza alla letteratura per ragazzi (quest'ultima edita da EL, di cui ha diretto la collana “I corti”, e da Walt Disney in collaborazione con Nicoletta Vallorani). Costretta fin dall'età di 16 anni su una sedia a rotelle a causa della rottura di una vertebra per un tuffo in acque troppo basse, ha descritto con stile asciutto il suo percorso di vita nei dieci mesi successivi, in “Sirena” (2001, ripubblicato da Laurtana, 2015). Nel dicembre 2004 ha vinto il Premio Scerbanenco con “Sorelle”, ex aequo con “Trilogia della città di M.” di Piero Colaprico. I suoi romanzi e racconti sono tradotti in francese (editi da Gallimard), in castigliano per il mercato spagnolo (Roca Editorial) e messicano, in portoghese, in olandese e in serbo.

È autrice di una ventina di libri e di numerosi racconti.

TOP